4 Paniny fanno tavola rasa.

Munchies fa un anno e una banda di clandestini fa il botto saccheggiando i palati meneghini della Food Genius Academy. Si tratta di 4 Paniny esotici inciampati nel made in Italy per assediare pance ancora vuote. Pare abbiano avuto la meglio portandosi via l’appetito, anestetizzando le voglie e placando i desideri.

46460789_1152679778233903_192006379823693824_n-1

A capo della banda c’era Gua Bao, un taiwanese travestito da conchiglia al vapore e imbastito d’anatra. Evaso dalle dispense della BAO House milanese, ha inebriato le papille gustative dei commensali passandogli sotto banco tocchi di arachidi e grammi di coriandolo, quello buono che si arrampica su per le narici e devia fino al cervello per atterrare direttamente in Asia.

46492323_194184781517470_8860777742241628160_n.jpg

Al suo fianco la fimmina sicula. La Mortadella di asino di Chiaramonte Gulfi di FUD, afrodisiacamente impareggiabile. La dolce addormentata dentro il Suitt Drims che risveglia sensi e sensazioni. Pura, accarezza la lingua destreggiandosi in tutta la sua morbidezza in un amplesso palatale.

746336ff-c169-4875-8eb7-6576eb72ddb3.jpg

Taco è il braccio destro della combriccola Paniny. Le sue origini risalgono a La Morentina umbra, ma è passato in affido a una dolce famiglia messicana che abita in Tipografia Alimentare.  Il suo carisma latino ha lasciato che una manciata generosa di fagioli facesse la fiesta nella sua pancia, colma di crema di avocado.

d959aa54-e67c-4971-86fa-a5f9773460ad.jpg

A chiudere il cerchio, Beyond Burger. Restando nell’ombra, anche se per poco, si è spacciato per ciccia succulenta. Chianina, vitellone, cavallo? NO. Una purea di piselli gialli, compressa con olio di cocco e tinta con succo di barbabietola. WellDone trascina in Italia questo scherzo della natura direttamente dalle terre dello zio Tom, facendo tappa nell’omonima hamburgheria bolognese. Beyond Burger, un clandestino che ha serie intenzioni: rimpiazzare al più presto qualsiasi hamburger, e mettere al tappeto ogni salsiccia, con morsi consapevoli. E sostenibili.

Dunque, dato il sovraffollamento umano in sala, l’attacco è stato selettivo e ha coinvolto solo le prime file della folla. Mortadella d’asino, tacos abbronzati, polvere di coriandolo e piselli in carne e ossa: un armamento goloso che ha fatto fuori ogni aspettativa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...